Gioca responsabilmente ADM

Baccarat, regole e principali varianti

Un altro dei giochi che è impossibile non associare al mondo dei casinò reali è sicuramente rappresentato dal Baccarat. Si tratta anche di un gioco che vanta un'origine molto antica: secondo la tradizione, il suo arrivo in Francia risale addirittura al XV secolo, quando venne "importato" da Macao, una delle colonie portoghesi nelle Indie Orientali. Di questo gioco, per altro, col tempo si sono diffuse varie versioni, le più celebri e giocate delle quali sono costituite dal Punto Banco e dallo Chemin de Fer, tipologie che andremo a vedere più da vicino in seguito. Il Baccarat è molto popolare, soprattutto tra i giocatori orientali e tra gli High Roller, i giocatori a cui piace puntare forte, in pratica. Esso, inoltre, ha sempre avuto un’immagine di gioco improntato all’eleganza ed all’estrema serietà, anche se nei fatti si tratta di un gioco caratterizzato da un regolamento molto semplice, adatto anche ai principianti.

StarCasino

Bonus di benvenuto

1.000

/Euro

ADM
  • Live Casinò
  • Prelievi Paypal
Snai

Bonus di benvenuto

2.385

/Euro

ADM
  • Live Casinò
  • Prelievi Paypal
888

Bonus di benvenuto

100

/Euro

ADM
  • Live Casinò
  • Prelievi Paypal
Betflag

Bonus di benvenuto

2.000

/Euro

ADM
  • Live Casinò
  • Prelievi Paypal

Come si gioca a Baccarat

In genere i minimi di puntata nel Baccarat sono più alti del solito, ma questo dipende anche dal casinò in cui ci rechiamo a giocare.baccarat Il regolamento è diverso in base alla variante scelta. Nei casinò reali, spesso è diffusa la tipologia Banque che vede il tavolo suddiviso in due settori denominati “ali” poiché si trovano ai lati del banco. I giocatori possono puntare indifferentemente sulla mano di una delle due ali. È consentita anche la puntata su entrambe le ali e in tal caso i soldi vengono posizionati al centro. Ciò vale anche per i giocatori che prendono le carte, ma essi devono puntare anche sulla mano della propria ala.

In questa variante, per vincere al gioco del Baccarat, bisogna realizzare un punteggio che sia il più vicino possibile al 9, che rappresenta il massimo, in modo da ottenere un punto superiore a quello del Banco. Per far ciò, il Banco distribuisce due carte per ogni ala ed altrettante a sé stesso. Nel gioco, inoltre, è prevista la parità e in tal caso la puntata (che si effettua prima della distribuzione delle carte) viene restituita ai giocatori. Il Banco gioca contro le due ali, ma queste non si sfidano a vicenda. Nel Baccarat Banque, il Banco non è gestito dal casinò ma viene affidato ad un giocatore tramite asta: il miglior offerente si aggiudica la gestione del banco per tutta la durata della taglia (cioè finché non finiscono le carte all’interno del sabot, che in questo caso conterrà sei mazzi di carte), ma può decidere di ritirarsi prima. Queste regole sono molto simili a quelle vigenti per lo Chemin de Fer, un'altra variante molto diffusa nei casinò terrestri, ma poco adatta al gioco online e infatti sono rare le case da gioco su internet che offrono tavoli di questo genere. Nei casinò online, invece, la variante più gettonata è il Punto Banco. In questa versione, il giocatore deve decidere a inizio partita quale mano sarà la vincente tra Punto e Banco, ma può scommettere anche sul pareggio (definito Tie o Egalité). Le puntate su Punto e Banco determinano una vincita di una volta la posta, mentre chi indovina il Pareggio ottiene una vincita di 8 a 1.

Betfair

Bonus di benvenuto

1.025

/Euro

ADM
  • Live Casinò
  • Prelievi Paypal
Eurobet

Bonus di benvenuto

1.010

/Euro

ADM
  • Live Casinò
  • Prelievi Paypal
LeoVegas

Bonus di benvenuto

1.000

/Euro

ADM
  • Live Casinò
  • Prelievi Paypal
Starvegas

Bonus di benvenuto

330

/Euro

ADM
  • Live Casinò
  • Prelievi Paypal

Vincere a Baccarat è facile, quasi...Naturale

Per il calcolo del punteggio nel Baccarat, bisogna semplicemente sommare il valore di ciascuna carta: i dieci e le figure valgono zero punti, mentre tutte le altre carte è pari al valore ripotato sulla facciata. A differenza del Blackjack, ad esempio, gli assi valgono sempre un punto. Nel Baccarat è impossibile sballare, perché quando si supera il 9 si considera solo il valore delle unità e mai quello delle decine.

Quindi, se durante una mano di Baccarat ad esempio abbiamo un 6 ed un 5, avremo un punteggio di 1 in quanto aggiungeremo 6+5=11 e toglieremo la decina. Quando il punteggio iniziale non è un Naturale (cioè un punteggio di 8 o 9 con le due carte iniziale), il giocatore può decidere di stare o, in alternativa, di chiedere una terza carta.  Quando c'è un naturale, si scoprono immediatamente le carte e tale punteggio non può essere superato che da un Naturale di punteggio maggiore. Nel Baccarat Banque e nello Chemin de Fer, i giocatori hanno maggiori margini di manovra nella scelta delle strategie, mentre nel Punto Banco lo svolgimento delle mani è rigidamente regolato. In pratica, al giocatore è lasciato solo il compito di scegliere la puntata e la mano su cui scommettere, nient'altro. In particolare:

 

  • All'inizio, si verifica se c'è un Naturale. Se sì, tutte le carte vengono rivelate e la mano termina. Senza dei Naturale, si procede con le seguenti modalità.
  • Quando il giocatore ha un punteggio di 6 o 7 non riceve altre carte a differenza del Banco, ma solo se questi ha un punteggio da 0 a 5.
  • Il banco sta sempre con 7, mentre con un punteggio di 6 riceve una terza carta solo se la terza carta del giocatore è un 6 o un 7.
  • Con un punteggio di 5, il Banco prende carta solo se la terza carta del giocatore ha un valore da 4 a 7.
  • Con un punteggio di 4, il Banco prende la terza carta solo se la terza carta del giocatore ha un  valore da 2 a 7.
  • Con un punteggio di 3, il Banco riceve una terza carta solo se il giocatore ha una terza carta diversa da 8
  • Il Banco prende sempre la terza carta, infine, quando ha un punteggio inferiore a 3.

 

Da notare che per giocare a Baccarat, Punto Banco e Chemin de Fer si usano degli specifici set di carte, simili a quelli impiegati per gli altri giochi da casinò, ma con delle piccole differenze. Queste carte, infatti, hanno gli stessi semi tradizionali ma sono prive di numeri e lettere. Questa particolarità ha permesso la diffusione dell'abitudine di "spizzare", che consiste nell'aprire le carte sul tavolo con studiata lentezza, in modo tale da incrementare il pathos e quindi il divertimento dei partecipanti. Ovviamente, questa pratica è tipica delle partite "casalinghe", mentre non trova posto online né tanto meno nei casinò reali.