Il Payout, imparare a capire quanto pagano i giochi!

Uno dei termini che si incontra con più frequenza quando si entra in una sala da gioco online è payout, parola che spesso viene anche affiancata da una percentuale. Precisiamo innanzitutto che il concetto di payout non è un’esclusiva dei giochi d’azzardo via internet, ma se fate attenzione ne sentirete parlare anche a proposito delle slot machine da bar, ad esempio. Ma cosa si intende precisamente con tale parola? Sostanzialmente, esso indica la percentuale di denaro che torna al giocatore al termine delle partite. Quindi, un payout del 90% significa che ogni 100 euro giocati 10 verranno incassati dal casinò e 90 torneranno al giocatore tramite le vincite. Quindi, per fare un esempio, se gioco 100 euro ad un tavolo da Roulette con un payout del 95%, al termine dovrei aver perso cinque euro ottenendone indietro solo 95.

È importante conoscere il payout di ciascun gioco

A questo punto, uno potrebbe chiedersi che senso ha giocare, quando si sa già in partenza che comunque una parte dei soldi spesi finirà payoutcomunque nelle casse del casinò: in realtà, la logica che sottende al funzionamento di questo meccanismo è un po’ più complessa. Infatti, tale percentuale non deve essere vista in un’ottica di breve periodo, ma per così dire spalmata lungo un arco di tempo abbastanza ampio, costituito da cicli di puntate che, nei moderni casinò AAMS, possono essere formati anche da diverse decine di migliaia di mani di gioco. La conseguenza di tale meccanismo è abbastanza ovvia. Se manteniamo in validità l’esempio iniziale, ipotizziamo di scommettere 100 euro usando una puntata da cinquanta centesimi alla volta (che è piuttosto bassa, per la verità). Al termine, avremo disputato al massimo duecento giri che, pur essendo un numero rilevante se considerato per un solo giocatore, rappresentano un numero davvero esiguo se consideriamo la dimensione globale del ciclo di una slot machine online.

Il risultato di questo ragionamento è che nell’arco di una singola partita non vedremo mai rispettata la percentuale del payout, ma non perché il casinò stia provando a truffarci ma semplicemente perché è assolutamente normale che ci sia un andamento irregolare. Per farvi un’idea, molte sale da gioco mettono a disposizione degli utenti i dati relativi ai payout effettivi registrati nei singoli giochi nei periodi precedenti: consultandoli, noterete non solo la mancata corrispondenza con il payout fissato dal casinò, ma spesso e volentieri vi accorgerete che tale valore in certi casi supera anche il 100%, quindi il casinò ha elargito più soldi di quelli effettivamente incassati. Ciò è sicuramente una buona notizia per i giocatori, non tanto perché il casinò sia impazzito e abbia deciso di regalare soldi, quanto perché a prescindere dal payout ciò dimostra che c’è sempre un margine all’interno del quale il giocatore può giocarsi le proprie chance secondo la propria abilità.

Il ruolo del Generatore di Numeri Casuali (RNG)

Quando si parla di payout (che può anche essere individuato tramite la sigla RTP, ovvero Return to Player, cioè il ritorno delle puntate al giocatore attraverso le vincite) non si può tralasciare di citare il ruolo del Generatore di Numeri Casuali (o RNG). Si tratta di un software che, detto in termini molto sbrigativi, regola l’esito di tutte le partite secondo un meccanismo casuale, al fine di garantire che tutte le partite si svolgano in modo corretto, legale ed imparziale. L’RNG viene infatti realizzato secondo rigidi standard di sicurezza e viene regolarmente sottoposto a verifiche da parte di organismi indipendenti. Il suo ruolo si svolge anche in modo tale che, al termine del ciclo, ciascun gioco abbia elargito la percentuale di vincite prestabilita. Questo è uno dei motivi per cui è meglio giocare sempre nei casinò AAMS piuttosto che in quelli non certificati, in quanto comportano solo rischi.

Sulla base di quanto appena riassunto, una delle strategie migliori per vincere nei casinò online si basa proprio sul selezionare i giochi con i payout più vantaggiosi, fermo restando il fatto che comunque ci possono essere notevoli oscillazioni. Un aspetto che non tutti sanno, inoltre, è che nelle case da gioco online i payout iniziali per legge non possono scendere sotto una certa soglia che è nettamente superiore, ad esempio, a quella vigente per le macchinette presenti nei bar o nelle sale slot. Essa, infatti, si aggira intorno al 75% mentre nelle sale AAMS è molto facile trovare dei giochi con dei payout superiori al 95% o prossimi anche al 100%, quindi se volete vincere soldi al casinò è meglio giocare su internet. Del resto, ormai internet è alla portata di tutti e molto facile da usare, provate!