Occhio alle truffe: come evitare di farsi spennare

Come premessa a questo articolo, occorre sfatare fin da subito un po’ di luoghi comuni sul gioco d’azzardo. Infatti, è vero che una parte rilevante del gioco è svolta dalla fortuna e dal caso ma vi assicuriamo che, soprattutto con i giochi di carte, solo con la fortuna non si va da nessuna parte. Dove vogliamo arrivare? Semplice, frequentando i tavoli verdi vi troverete al cospetto di giocatori di tutti i livelli. Incontrerete, infatti, il giocatore navigato che conosce i giochi come le proprie tasche, così come il principiante totale che crede di poter spaccare il mondo, salvo poi tornare coi piedi per terra nel giro di poche ore (o minuti, nei casi peggiori).

Non facciamo la figura dei polli

Il rischio, molto concreto per altro, è quello di finire col recitare la parte dell’agnello sacrificale a tutto vantaggio dei giocatori più esperti. truffe casinò realiLa prima regola d’oro, quindi, per evitare di fare la fine del pollo è l’umiltà. Sappiate che per quanto possiate pensare di essere bravi, prima o poi troverete uno più abile di voi. La seconda regola da tenere sempre a mente riguarda i privé. State attenti quando giocate in queste sale riservate, in primo luogo perché in genere le puntate minime e massime ammesse richiedono, per così dire, un portafoglio piuttosto gonfio di banconote (o di carte di credito con plafond illimitato). In questo caso, comunque, è errato parlare di truffe: se le partite si svolgono in modo corretto e gli altri sono stati semplicemente più bravi ed astuti di voi non potrete prendervela con nessuno. In secondo luogo, fate attenzione a eventuali inviti da parte di estranei. In genere, se venite avvicinati da persone che vi chiedono di partecipare ad una partita tranquilla (magari pure tra giocatori inesperti!) vi conviene essere sempre un po’ diffidenti. Il rischio di trovarsi a recitare la parte del pollo è sempre dietro l’angolo.

Terza regola da non trascurare mai sia nei casinò sul territorio italiano che all’estero: non accettate mai inviti a giocare all’esterno del casinò. Non è solamente una questione di legalità, ma è soprattutto un problema di sicurezza. Uno dei vantaggi di giocare in una sala autorizzata consiste nel fatto che tutto ciò che accade al suo interno è costantemente sotto l’occhio (molto discreto) di un apparato di sicurezza dispiegato, tra le altre cose, anche per impedire ai bari di imperversare. Innanzitutto, ogni casinò dispone di una sorta di black-list che consente agli addetti di identificare queste persone e fermarle ancor prima di entrare nelle sale e far danni. In molti casinò, infatti, tutti i clienti vengono fotografati all’entrata anche per ragioni di sicurezza. Anche nel caso in cui dei bari riuscissero a filtrare questo primo livello di scrematura della clientela, sono molti gli addetti che tengono d’occhio il comportamento dei giocatori in modo da individuare chi ricorre a dei trucchi illegali. Le sale da gioco più attrezzate, inoltre, dispongono di sistemi di riconoscimento facciale in modo da individuare ospiti indesiderati che vengono sottoposti a schedatura e provano a fare ricorso a travestimenti per non farsi scoprire: sembrano espedienti degni di un film hollywoodiano, ma si tratta di situazioni che si possono verificare realmente.

Attenzione agli inviti

Capirete bene che, nel momento in cui accettate un invito a giocare ed uscite dal casinò, tutte queste tipologie di tutele svaniscono e dovete fare affidamento solo su di voi. I casi di cronaca di giocatori truffati da persone apparentemente insospettabili abbondano, e non mancano nemmeno i casi in cui ad essere coinvolti nei raggiri sono stati vip e persone con una certa esperienza nel campo del gioco d’azzardo. Un altro modo per scoraggiare o per evitare di finire sotto il radar di malintenzionati è quello di non fare mai sfoggio di ricchezza: in genere, le prede più appetite sono le persone che palesano un tenore di vita piuttosto elevato (oggetti d’oro, auto di lusso, abiti ricercati eccetera), mentre difficilmente troverete qualcuno a cui verrà in mente di ripulirvi se mantenete un profilo basso.

Allo stesso modo, fate attenzione ad eventuali avances da parte di donne (o uomini) stranamente attraenti. Ovviamente ciò non significa che non possiate fare colpo o che il casinò non sia un luogo in cui sia impossibile fare conquiste, come vedremo successivamente. Però dovete essere consci che anche dei truffatori possono far leva sul fascino o su eventuali approcci che, apparentemente, conducono a rapporti sessuali per farvi abboccare all’amo: non sono in molte le persone che riescono a resistere ad un certo tipo di tentazioni, quindi può anche capitare che dietro un certo tipo di approccio si celi invece un tentativo per farvi finire nella rete. Soprattutto le località esotiche (dove è anche alto il livello di corruzione e connivenza di esponenti delle forze dell'ordine) sono quelle in cui è più alto il rischio di finire nelle grinfie di criminali che vogliono solo depredare dei turisti, quindi fate attenzione anche a eventuali drink (o altra roba) che vi vengono offerti: se non siete sicuri al 100% della loro provenienza, declinate sempre l’offerta! Soprattutto all'estero, il rischio di finire narcotizzati e spogliati di soldi ed oggetti preziosi esiste e la cronaca ne è piena.