I casinò faraonici della Tunisia

Negli ultimi decenni, la Tunisia è divenuta una delle località più ambite e frequentate del Mediterraneo. Complice il clima non troppo bollente, l’abbondanza di spiagge e di siti da visitare (in questo paese infatti sorgeva l’antico impero cartaginese), ma soprattutto la possibilità di godere di un trattamento lussuoso a prezzi molto più accessibili del solito, sono molti gli europei che fanno tappa in questo paese del Nord Africa. I moti rivoluzionari del 2010-2011, inoltre, hanno contribuito a fare della Tunisia uno dei paesi del mondo islamico più aperti dal punto di vista culturale.

Il casinò del Caesar Palace di Sousse

Infatti, nonostante il Corano proibisca il gioco d’azzardo, la Tunisia ospita varie sale da gioco. Le più importanti di queste sono il Casinò Veneziano ed il Caesar Palace Hotel & Casinò a Sousse, il Casino La Medina di Hammamet ed il Grand Casinò di Djerba (detto anche Pasino). Sousse (o Susa, in arabo) è per numero di abitanti la terza città della Tunisia e rappresenta uno dei poli turistici più importanti: la sua medina (ovvero il tipico quartiere arabo antico, caratterizzato da vicoli e vie strette che spesso avevano anche la funzione di confondere gli invasori stranieri) è considerato Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Il casinò del Caesar Palace si trova all’interno di un complesso con Hotel a quattro stelle, nelle vicinanze del lungomare di Sousse, a soli 100 metri dalla spiaggia. Nelle sale troverete una selezione di slot machine con rulli tradizionali (cioè con movimento meccanico), videopoker e video slot, ed in aggiunta sono disponibili tavoli da Roulette, Blackjack e Baccarat.

Infine, avrete la possibilità di entrare nella Poker Room per disputare partite cash game di Poker Texas Hold’em. L’altro casinò di Sousse, cioè il Veneziano, si trova anch’esso in una zona centrale a pochi metri dal mare, in località Corniche. Il casinò è suddiviso in ben cinque sale con all’interno varie tipologie di slot, come quelle a leva meccanica o quelle interamente digitali che offrono cinque jackpot, uno dei quali progressivo, cioè l’Aristocratic Progressive Jackpot (in palio con le slot Cleopatra, Penguin Pays e Dolphin Tresaure). Non mancano neanche i videopoker, con i modelli Bonus Poker, Double Bonus Poker, Joker Poker ed Aces Bonus Poker. Ai tavoli, invece, potrete prendere parte a match di Blackjack, Roulette, Stud Poker, Punto Banco, Ultimate Texas Hold’em e Texas Hold’em (con tornei ogni martedì e giovedì sera).

Il casinò La Medina di Hammamet ed il casinò di Djerba

La principale località turistica della Tunisia, comunque, è rappresentata dalla cittadina di Hammamet, un nome che ricorderanno in molti, casinò tunisiasoprattutto chi ha vissuto abbastanza da ricordare gli anni di Tangentopoli e dell’inchiesta Mani Pulite. Si tratta di una località costiera che si affaccia sul golfo di Capo Bon ed è quindi lambita dalle acque del Mar Mediterraneo. Hammamet accoglie ogni estate decine di migliaia di turisti, tanto che la popolazione balza dagli abituali 20.000 a ben oltre 70.000 abitanti. Durante il vostro soggiorno, potrebbe essere una buona idea fare qualche puntata al Casinò di La Medina, posto nella zona di Yasmine Hammamet, una delle aree più mondane in quanto al suo interno si trovano una cinquantina di alberghi (per la maggior parte a quattro o a cinque stelle), ville, spazi verdi, parchi a tema e ben due campi da golf.

Il La Medina è abbastanza ampio in quanto si estende su oltre 2000 metri quadrati ed è aperto tutti i giorni dalle 20 alle 4 del mattino durante l’inverno, e dalle 17 alle 5 nel corso del periodo estivo. Durante tale orario, potrete giocare con circa 130 macchinette (slot, video slot, fruit machine, videopoker etc.) e potrete prendere posto in 13 tavoli da gioco (Roulette Inglese, Blackjack, Poker Texas Hold’em e Poker Stud). L’ingresso a questo casinò è gratuito ed è vietato introdurre animali, computer e dispositivi per foto, mentre l’abbigliamento richiesto non è troppo formale, l’importante è che si sia vestiti in modo curato.

Un’altra destinazione tunisina molto apprezzata dagli italiani (ma anche da francesi, tedeschi ed inglesi) è Djerba (o Gerba, secondo la grafia europea). Si tratta di un grosso isolotto (il più grande dell’Africa settentrionale) posto proprio di fronte il Golfo di Gabes, nel settore sud-orientale del paese. A lungo presidiata da flotte di corsari berberi, l’isola fu nel corso dei secoli sotto il controllo anche dei Romani e degli Spagnoli. Il casinò di Djerba si trova a pochi metri dal lungomare settentrionale dell’isola ed è aperto tutta la settimana dalle 10 alle 4 del mattino per quanto riguarda le slot e dalle 20 per quanto concerne i giochi da tavolo. Le macchinette disponibili sono in tutto 97 e per giocare si usano gettoni da 0.5, 1 e 5 dinari tunisini, mentre per i giochi da tavolo sono accettate anche le valute straniere. I giochi disponibili sono l’Ultimate Texas Hold’em, la Roulette Inglese, lo Stud Poker ed il Blackjack. All’interno dei locali trovate anche due ristoranti molto eleganti, uno snack bar ed un negozio di souvenir.

Casinò online LIVE come dal vivo

888 Casinò LIVENel III millennio il gioco è cambiato molto rispetto al passato: è possibile giocare al casinò online in modalità LIVE come se fossimo in un vero casinò dal vivo!

Con 888 Casinò è possibile giocare alla Roulette, al Blackjack e al Baccarà collegati direttamente alle sale del casinò, guardando in diretta cosa succede attraverso una webcam che inquadra tavolo e croupier: gioca con la certezza di un gioco onesto.

CasinoItalia.it consiglia di provare il casinò di 888: 100% gioco sicuro con 888, da decenni un marchio di garanzia e affidabilità nel settore dei giochi.

888 è un casinò autorizzato da AAMS, concessione GAD n° 15014.

NON PERDERE L'OCCASIONE, GIOCA ORA!