Gioca responsabilmente ADM

Poker Americano - regole del gioco

Esistono diverse versioni di poker, che hanno conquistato nel corso degli anni diversi appassionati di questo gioco.

Tra queste, una delle più popolari è, senza alcun dubbio, quella americana, caratterizzata da grande dinamicità e da un fascino che non tramonta mai.

Queste peculiarità hanno reso il poker americano un'icona del gioco d'azzardo, diffondendosi sia nelle sale fisiche sia, negli ultimi anni, in quelle virtuali online. In questa guida, analizzeremo quali sono le caratteristiche principali di questa variante, le sue regole specifiche e le differenze con la versione tradizionale.

 

Poker americano: scopriamo insieme le sue principali caratteristiche

Il poker americano si è diffuso in tutto il globo soprattutto dopo l'avvento del Web e dei numerosi tornei internazionali, che sono stati trasmessi dalle emittenti televisive di ogni parte del mondo.

La versione americana si gioca utilizzando un mazzo da 52 carte (il classico mazzo francese, all'interno del quale, ovviamente, non vengono inclusi i Jolly. Allo stesso tavolo possono sedere dai 2 ai 10 giocatori. Ci sono molti punti in comune con altre varianti del medesimo gioco, uno su tutti il Texas Hold'em.

Quando si gioca a poker americano, i giocatori ricevono due carte coperte, mentre altre cinque vengono rivelate dal dealer sul tavolo e vengono chiamate carte comuni.

Ad ogni puntata, ogni giocatore ha la possibilità di scegliere se rimanere in gioco, alzare la puntata o, se ritiene di non aver una buona mano, di abbandonare.

Per i giocatori, l'obiettivo principale è riuscire a ottenere la migliore combinazione di carte tra quelle personali e quelle comuni. Chi, a conclusione della mano, avrà ottenuto il risultato migliore vince il piatto.

Naturalmente, anche per questa versione del gioco, conta molto la capacità del giocatore e la sua abilità nel saper bluffare. Inoltre, fondamentale è riuscire a leggere gli atteggiamenti e le mosse degli avversari, così da poter gestire al meglio il proprio stack.

I giocatori hanno la possibilità di mettere in campo sia tattiche aggressive, con puntate molto elevate che hanno l'obiettivo di intimidire gli avversari al tavolo, o di adottare giocate più conservative, volte ad analizzare i comportamenti degli altri giocatori. Le strategie variano invece nel poker americano online, dove ci si scontra con avversari provenienti da ogni parte d'Italia. Nei siti ADM, infatti, non si ha la possibilità di vedere le loro espressioni facciali e le loro reazioni, dato che si gioca nel web e dietro lo schermo di un PC o di un dispositivo mobile. Queste ultime caratteristiche cambiano il modo di approcciarsi ai match.

Inoltre, la presenza al tavolo di avversari di livelli differenti rende queste partite particolarmente avvincenti e coinvolgenti.

Betway

'Bonus di benvenuto'

1.566

/Euro

ADM
  • Live Casinò
  • Prelievi Paypal
GD Casino

'Bonus di benvenuto'

1.050

/Euro

ADM
  • Live Casinò
  • Prelievi Paypal
Bwin Casino

'Bonus di benvenuto'

205

/Euro

ADM
  • Live Casinò
  • Prelievi Paypal
Lottomatica

'Bonus di benvenuto'

2.000

/Euro

ADM
  • Live Casinò
  • Prelievi Paypal

Regole del poker americano: cosa distingue questa versione del gioco dalle altre?

Chi si chiede cosa distingue il poker americano dalle altre varianti, deve partire dall'analisi delle principali regole che caratterizzano questo gioco.

Per prima cosa, iniziamo dalla composizione del tavolo da gioco: il numero ufficiale di giocatori può andare da 2, il cosiddetto Heads-Up o testa a testa, fino a un massimo di 10 giocatori. In quest'ultimo caso, si tratta dei classici tornei a tavolo singolo o dei cash games, ovvero i tavoli in cui si punta denaro reale.

Per quanto concerne, invece, i tornei di poker americano multi-tavolo, non è previsto un limite massimo di giocatori. Chi organizza l'evento può anche imporlo, ma è possibile anche avere deg eventi più di 1000 giocatori che si sfidano ai vari tavoli.

Le carte da gioco sono suddivise in 4 differenti gruppi, conosciuti comunemente come semi e sono: cuori, quadri, picche e fiori, ognuno dei quali è formato da 13 carte.

Nel poker americano, esiste una regola distintiva: ogni seme ha lo stesso valore. Quindi, per fare un esempio concreto, un Asso di picche varrà come uno di cuori o di qualsiasi altro seme.

L'obiettivo del gioco è quello di battere gli avversari e accaparrarsi il montepremi messo in palio, che nel linguaggio comune è conosciuto come piatto. Ma come si determina il suo valore? Semplicemente sommando il totale delle fiches o del denaro che ogni giocatore scommette durante le diverse mani.

Si può vincere in due modi differenti: ottenendo la migliore combinazione di 5 carte (quindi la mano vincente) o spingendo gli avversari ad abbandonare il gioco, ovvero a ritirarsi prima di scoprire il valore delle carte che ognuno possiede.

Le altre regole principali sono le seguenti:

  • per quanto riguarda la distribuzione delle carte, inizialmente ogni giocatore ne riceve due (si tratta delle cosiddette Hole Cards), mentre dopo le prime puntate sul tavolo ne vengono posizionate altre cinque, in tre fasi distinte di gioco che sono, rispettivamente, il flop, il turn e il river;
  • le combinazioni di carte, in questa versione, vengono considerate in ordine decrescente. Si parte, quindi, dalla scala reale, per passare alla scala di colore, il poker, il full, il colore, il tris, la doppia coppia, la coppia e la carta dal valore più elevato;
  • nel corso del gioco, i partecipanti possono puntare, effettuare un rilancio o abbandonare la mano. La scelta dipende dalle carte, dalla strategia e dal tipo di atteggiamento degli avversari. L'importo della puntata può corrispondere o superare quella minima stabilità quando si inizia a giocare.

NetBet

'Bonus di benvenuto'

840

/Euro

ADM
  • Live Casinò
  • Prelievi Paypal
StarCasino

'Bonus di benvenuto'

2.005

/Euro

ADM
  • Live Casinò
  • Prelievi Paypal
Snai

'Bonus di benvenuto'

1.030

/Euro

ADM
  • Live Casinò
  • Prelievi Paypal
Eurobet

'Bonus di benvenuto'

1.015

/Euro

ADM
  • Live Casinò
  • Prelievi Paypal

Adesso che conosciamo quali sono le combinazioni che ogni giocatore può realizzare, analizziamo più nel dettaglio come si ottengono, partendo in ordine decrescente (ovvero dal valore maggiore a quello minore):

  • Scala Reale, che consiste in cinque carte di seme identico e poste in sequenza, dall'Asso al 10;
  • Scala di colore, formata da cinque carte di seme uguale. Bisogna escludere, naturalmente, quella dall'Asso al 10 che è Scala reale;
  • Poker, punteggio costituito da quattro carte di uguale valore, con una extra. Se più giocatori, nella versione americana, hanno questo punteggio, vince chi ha in mano un poker formato da carte più alte. Se si equivalgono, invece, la vittoria va al partecipante con in mano la carta extra dal valore maggiore;
  • Full, che consiste in un tris più una coppia. Si conta quest'ultima solamente se due giocatori hanno in mano un tris identico;
  • Colore, caratterizzato da cinque carte dello stesso seme, che non devono essere in sequenza. Anche qui, in caso di stessa mano, vince chi ha la carta più alta;
  • Scala, costituita da una sequenza di cinque carte, non del seme identico. La carta più alta della scala determina il vincitore;
  • Tris, mano formata da tre carte di uguale valore. Le due extra, servono per stabilire il vincitore in caso di stesso tris;
  • Doppia coppia, composta da due coppie di carte uguali, più un'altra. Per decretare il vincitore, si tiene conto del valore più alto delle due coppie, della seconda se la prima è uguale o la carta extra se le due coppie si equivalgono;
  • Coppia, ovvero due carte di valore uguale;
  • Carta più alta, mano formata da cinque carte non combinate, in cui vince chi ha la carta più alta.

È importante ribadire che, nel poker americano, il seme non ha nessun valore.

Poker americano Vs Poker classico: cosa differenzia queste due versioni del gioco?

Come sarà già chiaro a chi conosce bene il poker tradizionale (giocato in Italia e negli altri Paesi europei.), quest'ultimo è differente da quello americano.

La prima differenza sostanziale riguarda il numero di carte del mazzo:

  • la versione statunitense è sempre composta da 52 carte;
  • quella classica, invece, il mazzo è uguale, ma vanno tolte alcune carte, in base al numero di sfidanti presenti al tavolo. Vige, infatti, la regola "dell'11". In cosa consiste? Si sottrae al numero 11 quello dei giocatori, così da ottenere la carta pù bassa da utilizzare durante il match. Ad esempio, in un tavolo in cui siedono 4 partecipanti, le carte andranno dal 7 all'Asso.

Questa differenza, permette di perdere meno tempo per l'avvio di una partita di poker americano, dato che le operazioni preliminari sono più rapide.

Le differenze riguardano anche nel valore delle mani. Ad esempio, nella versione americana, il Full batte sempre il Colore.

Il numero delle carte, poi, influisce anche sulle probabilità di ottenere, in percentuale, il Colore o il Full. Questo spiega il perché gerarchicamente, questi punteggi si presentano in ordine rovesciato, rispetto alla versione classica del poker.

Inoltre, conoscendo la grande abilità, dei giocatori professionisti di poker, nel fare i calcoli, vincere alla versione americana a 52 carte, tenendo a mente uno schema ben preciso, è molto più semplice. Si tratta di un calcolo delle chance, in percentuale, delle combinazioni che l'avversario potrebbe avere in mano.

Infine, bisogna sottolineare un'ultima differenza molto importante: nel poker americano esiste un punteggio imbattibile, la Scala reale, in quello classico no.

FAQ - poker americano

Quali sono le principali differenze che distinguono il poker americano da quello classico?

La prima regola (la più evidente) che distingue le due versioni è che nel poker statunitense si gioca sempre con un mazzo di 52 carte. In più, è previsto un punteggio massimo imbattibile, la Scala reale e per i giocatori non è possibile cambiare carte.

Quante e quali sono le combinazioni vincenti nel poker americano?

Le combinazioni vincenti nel poker americano sono dieci, ovvero: la Scala reale, Scala Colore, il Poker, il Full, il Colore, la Scala, il Tris, la Doppia Coppia, la Coppia e la Carta più alta.

Come si svolge una mano di poker americano?

Ogni partecipante riceve due carte coperte e, dopo la fase delle puntate, in cui si può passare, puntare o rilanciare, vengono mostrate le tre carte comuni. Si aggiudica il piatto chi ha il punteggio migliore.

Si può giocare a poker americano online?

Certamente. Esistono diverse piattaforme, legali e autorizzate in Italia dall'ADM, che consentono di giocare a questa versione del gioco direttamente online, sia da PC che da dispositivo mobile.