Poker Russo

Questa particolare tipologia di Poker non ha una storia molto antica e si è diffuso principalmente negli ultimi decenni, ma ciò non significa che non sia importante. Si tratta, infatti, di una specialità presente in molti casinò e che, per il suo regolamento, si presta molto alle partite svolte all’interno di sale da gioco. Ai tavoli di Poker Russo (o Russian Poker), in genere, possono sedersi quattro persone al massimo (anche se vari casinò derogano a questa regola), ma la prima particolarità è rappresentata dal fatto che ciascun giocatore può effettuare puntate anche su una (o più) delle altre postazioni (purché non siano già occupate da altre persone).

Tuttavia, il giocatore che scommette su più postazioni può vedere soltanto le carte della propria postazione (in gergo si dice che saranno open), mentre le altre saranno al buio (cioè blind) e rimarranno coperte fino al momento in cui si effettuerà il confronto finale. Ogni mano di Poker Russo si gioca usando un mazzo da 52 carte e si apre con la scommessa delle puntate Ante: in questo frangente, ciascun giocatore può decidere di scommettere su una puntata aggiuntiva che vincerà se realizzerà una Scala o un punteggio superiore.

Guida al Poker Russo

Il dealer, che nei casinò è sempre un ruolo ricoperto da un dipendente dello stesso, in una tipica partita di Poker Russo mette sul tavolo cinque carte per ciascuna postazione in gioco e altrettante per sé stesso. Attraverso una puntata dello stesso valore di quella iniziale (quella che abbiamo chiamato Ante), il giocatore può decidere di cambiare da una a cinque carte o, in alternativa, può anche decidere di comprarne un’altra. A questo punto, il giocatore può stabilire se continuare col gioco o lasciare la mano (dichiarando così il fold). Nella prima ipotesi, il giocatore dovrà necessariamente scommetterepoker russo un importo pari al doppio della puntata iniziale (denominato Bet), mentre se folda la puntata Ante verrà incassata dal banco. A questo punto, bisogna capire se il Banco si qualifica: per farlo, deve avere una combinazione pari ad almeno un Asso ed un Re.

Quando il Banco si qualifica, si confrontano le sue carte con quelle dei giocatori. Se il giocatore ha una mano di valore superiore, vince ed ottiene il pagamento delle puntate Bet ma non di quelle Ante. Quando invece il Banco non si qualifica, questi restituisce le puntate Bet al giocatore e paga le Ante. Nel Poker Russo, quando il giocatore ha in mano un punteggio pari ad un tris o superiore, al momento del Bet, può comprare un’assicurazione che lo difenda nell’eventualità che il banco non si qualifichi. Tale assicurazione ha un costo minimo pari a quella della puntata Ante, mentre il suo costo massimo deve essere pari al valore della potenziale vincita del giocatore. Se il banco non si qualifica l’assicurazione verrà pagata alla pari. Il giocatore, nel corso di una stessa mano di Poker Russo, può ottenere anche più di una combinazione vincente ma il premio che otterrà in questi casi non potrà superare il massimo stabilito dalla casa nel regolamento. Inoltre, il giocatore vedrà pagate solo le due maggiori combinazioni.

In caso di mancata qualificazione del Banco, inoltre, il giocatore può anche rifiutare il pagamento alla pari della puntata Ante e comprare (pagando un prezzo pari alla puntata Ante) il gioco del Banco cambiando però la carta di valore più alto. Durante una mano di Poker Russo, i giocatori non possono scambiare informazioni sulla mano in corso, né guardare le carte degli altri giocatori o scambiarsele. Oltre alle puntate Ante e Bet, comunque il giocatore riceve un premio proporzionato al punteggio ottenuto alla fine della mano. In particolare:

  • Le coppie e la combinazione Asso/Kappa sono pagate 1:1;

  • La doppia coppia viene pagata 2:1;

  • Il tris 3:1;

  • La scala 4:1;

  • Il colore 5:1;

  • Il full 7:1

  • Il poker (o Carrè) 20:1

  • La scala colore (cioè la scala reale media o minima) 50:1

  • La scala reale massima 100:1.

Come vincere al poker russo? Alcune semplici strategie

È chiaro che per vincere a Poker Russo bisogna semplicemente battere il Banco, e ciò può avvenire in due modalità: o sperando che il banco non abbia neanche la combinazione minima e perciò non riesca a qualificarsi o ottenendo un punteggio più alto. Una strategia efficace per vincere al Poker Russo consiste nel preferire la scelta di comprare una sesta carta: è vero che tale soluzione comporta un costo, ma dobbiamo anche considerare che nel Poker Russo è possibile vincere premi per combinazioni multiple, quindi la sesta carta può davvero fare la differenza ed aiutarvi così a vincere molto a Poker Russo. Inoltre, stando alle statistiche comprare la sesta carta assicura al giocatore un vantaggio dell’1,71%, il che può sembrare poco ma invece può contare moltissimo. Tuttavia, c’è un piccolo trucchetto per vincere a Poker Russo: non comprare la sesta carta quando avete una mano iniziale debole, cioè se non avete neanche una coppia o delle carte di alto valore prese singolarmente.

Per essere più precisi, il trucco per il poker russo consiste nel comprare la carta aggiuntiva quando avete in mano almeno un tris. Analogamente, è una buona strategia comprare la sesta carta quando avete un progetto di scala bilaterale (ad esempio un 7, un 8, un 9, un 10 e vi servono quindi o un 6 o un Jack per chiudere la scala), mentre il vantaggio si riduce nettamente quando dobbiamo chiudere una scala a incastro (cioè quando abbiamo ad esempio un 7, un 8, un 10 ed un Jack e ci serve esclusivamente il 9), a meno che non abbiamo contemporaneamente in mano una coppia (quindi, nell’esempio appena considerato, due 7, due 8, due 10 o due Jack che potrebbero darci anche la chance di fare tris). Ci sono strategie per vincere al poker russo anche riguardo al cambio delle carte. Cambiate una carta solo se avete un progetto di scala bilaterale, mentre è consigliabile cambiare una carta se oltre a ciò avete anche una coppia inferiore al 9. Il cambio di due carte invece è consigliato solo in caso di tris o di tre carte a scala, mentre il cambio di tutte le carte conviene solo se è possibile farlo pagando solo una volta la puntata Ante (ci sono tavoli in cui si paga un Ante per ogni carta, infatti).

Il casinò con i giochi più belli

i giochi di GD CasinòGD Casinò, il casinò on line di Gioco Digitale, porta sul tuo dispositivo il meglio del gioco online. Puoi giocare su PC, Linux, Mac, Tablet e Smartphone (Android o iOs) a tutto quello che più ti piace, vista la selezione praticamente illimitata di giochi disponibili.

A tua disposizione innanzitutto il casinò, con i bellissimi giochi LIVE in evidenza, dove puoi controllare con i tuoi occhi cosa succede al tuo tavolo di gioco. Molto vasta anche la selezione di Slot Machine delle migliori marche, alcune delle quali disponibili anche con un jackpot progressivo. Non mancano ovviamente Roulette, 21 (Blackjack), i Videopoker e il gioco del Baccarat, sempre più diffuso nei casinò in Italia.

GD Casinò è un casinò autorizzato da AAMS, concessione GAD n° 15028.

SCOPRI ORA TUTTI I GIOCHI DI GD CASINÒ